Studgrat al Grossglokner

Bella salita in ambiente sulla montagna più alta d’Austria da una via classica e frequentata, la Studigrat appunto o cresta SW-Grat. Le difficoltà modeste della via, il facile accesso la rendono una via di preparazione per salite più impegnative di stampo classico.

Io e i miei compagni dormiamo fuori dal rifugio Studhutte visto il pienone. Partenza alle 5.00 su ripido panettone che porta all’inizio del ghiacciaio di Teischnitzkees tracciato e ben chiuso. Evidente l’attacco alla cresta che percorriamo slegati per buona parte affrontando in conserva solo i tiri più impegnativi. Qualche rallentamento visto le numerose cordate presenti che sorpassiamo dove possibile. Dopo quattro ore dalla partenza siamo in vetta.Una lunga colonna di pretendenti alla cima sale dalla via normale, gente di ogni tipo e preparazione si accalca sulla cresta sommitale moltiplicando i rischi di questo tratto spesso fatale.Perfino un individuo con pantaloncini corti e scarpe da tennis sale correndo.Ora, scendendo il ghiacciaio con un ginocchio dolorante mi chiedo come abbia fatto una decina di anni fa, partendo da Brescia in giornata con gli sci a salire questa montagna, alle 14.00 essere a valle e, il giorno seguente salire il Grossvenediger..



Qualche foto

 

 

studigrat.001 studigrat.002

studigrat.003 studigrat.004 studigrat.005 studigrat.006 studigrat.007 studigrat.008 studigrat.009 studigrat.010 studigrat.011 studigrat.012 studigrat.013 studigrat.014 studigrat.015 studigrat.016 studigrat.017 studigrat.018 studigrat.019 studigrat.020 studigrat.021 studigrat.022 studigrat.023 studigrat.024 studigrat.025 studigrat.026 studigrat.027 studigrat.028 studigrat.029 studigrat.030 studigrat.031 studigrat.032