Pizzo Farno da Carona

Partiamo da Carona con il sentiero 211 con una quantità di neve impressionante nel bosco compresa una slavinona che è arrivata fin nei pressi del Bar-pattinaggio di Carona.Dopo alcune vicissitudini arriviamo al lago Marcio dove incontriamo il solito guardiano della diga a spasso con gli scietti di fondo. sette metri e ottanta di neve tanta ne ha misurata! Filiamo al rifugio laghi Gemelli e scendiamo direttamente nel lago attraversandolo tutto fin sotto il passo dei laghi Gemenlli dove finalmente incontriamo una traccia di umani che sale al Farno.I rampanti fanno il loro dovere sulla neve dura e pressata fino in vetta.Dalla sella scendiamo sul versante nord direttamente sul lago Colombo da dove ripelliamo per salire al passo di Aviasco e via Vallone dei Frati alla strada che porta al Calvi.Dalla diga dei Frati alla strada una farinaccia notevole !
Poi la stradaccia irroconoscibile con almeno sette valangoni enormi a tormentare la nostra discesa fino a Carona.


 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *