Il Canto dell’Indria

Dopo la giornata di ieri passata al Similaun ora c’è voglia di roccia e relax sule calde roccie di Arco.
Dopo una serie infinita di telefonate eccomi qui con Lorenzo al quale faccio scegliere la via.
Altrimenti corro il rischio che si lamenti…non sia mai!
E la scelta cade proprio su questa bella via di Grill che feci un paio di anni fà alla fine della stagione arrampicatoria senza grandi patemi.
Ma ora che è la prima della stagione i miei avambracci mi presenteranno il conto e, toccherà a Lorenzo sbrogliare la matassa dal tiro dopo il diedro rosso.
Roccia ottima e protezioni buone, tutte le soste a spit con anello dicalata come nella consuetudine di Grill per queste vie.
Utili un paio di friends medi per la fessura del diedro rosso strapiombante.
La via è piuttosto articolata con alcuni traversi molto esposti e non molla fino all’ultimo tiro.

 


Qualche spezzone video fatto dal compagno Lorenzo Quaresmini:

Il canto dell'Indria

Download 239.28 KB 92 downloads